Materasso arrotolato sottovuoto VS spedito aperto

Materasso arrotolato sottovuoto VS spedito aperto

Il commercio online dei materassi ha potuto diffondersi considerevolmente negli ultimi anni ed espandersi oltre il classico rivenditore di zona grazie all’utilizzo dei materiali di nuova generazione, come la schiuma di poliuretano e il memory foam: grazie ad essi, infatti, si è creata la possibilità di arrotolare gli ingombranti materassi, riducendoli di dimensioni fino a un cilindro di poche decine di centimetri.
Questo è possibile perché tali materiali conservano una “memoria” della forma al momento della loro produzione, riuscendo in poche ore a “tornare”, anche se compressi e schiacciati, a quella stessa forma originale, a patto che vengano riaperti entro pochi giorni dall’arrotolatura.

Tutta la verità sui materassi arrotolati sottovuoto

Per quanto sia vero che i materassi arrotolati sottovuoto sono in grado di tornare in poche ore alla loro forma e funzionalità originale una volta aperti, ci sono delle condizioni che vanno rispettate in maniera tassativa:

  • Innanzitutto la loro capacità di “tornare” alla forma iniziale dipende dalla qualità dei materiali delle lastre, ovvero dalla densità con cui sono schiumati: più una lastra ha una densità elevata, più facilmente ritornerà alla sua forma originale. Il minimo perché il processo avvenga correttamente è una densità di almeno 20 kg/m3 (per il waterfoam) e di almeno 40 Kg/m3 (per il memory foam), caratteristica tecnica spesso non menzionata dai venditori;
  • Il materasso va aperto entro pochi giorni (una settimana circa) dall'arrotolatura perché il processo di ritorno alla forma possa avvenire correttamente, in caso contrario quel materasso sarà molto probabilmente inutilizzabile e quindi da buttare;
  • Infine (e questo non lo dice praticamente nessuno), per quanto l'arrotolatura sia un procedimento ormai consolidato, il materasso subisce comunque un “trauma” quando viene arrotolato e, inoltre, il fatto che viaggi per giorni in condizione di sottovuoto, non aiuta di certo ad attutirne gli effetti. C’è da dire che questo trauma nella maggior parte dei casi non comporta conseguenza alcuna, anche se talvolta può essere causa di problemi inerenti l’integrità strutturale del materasso.

Ora, mettiamo il caso che tu stia acquistando il materasso per la casa in cui ti rechi per le vacanze estive e lo lasci lì per un mese o più prima di aprirlo, che ti stai portando avanti sull'arredamento della tua casa in ristrutturazione oppure, semplicemente, che il corriere ritardi la consegna, trattenendolo per una decina di giorni, tra viaggi e magazzini: cosa accadrà?
Otterrai, purtroppo, solo un ingombrante ed inutile oggetto, anche difficile da smaltire, nonché un grosso impiccio e tanta insoddisfazione e delusione.

La scelta di Comprarredo

Dopo aver chiarito la situazione in dettaglio veniamo ora a spiegare le scelte che noi di Comprarredo abbiamo fatto riguardo i materassi sottovuoto arrotolati.
Nonostante i costi maggiori che dobbiamo affrontare per il trasporto e la consegna nelle vostre case (che ricordiamo essere sempre gratuiti), noi preferiamo spedire i nostri materassi aperti, preservati da una igienica busta protettiva e soprattutto da un cartone resistente a doppia onda che ne impedisca i danneggiamenti da parte del corriere.
È vero, sicuramente è più scomodo da trasportare, ma una volta superato questo scoglio, vuoi mettere la soddisfazione di ricevere un vero materasso e vederlo così com'è, senza alcuna sorpresa, piuttosto che un cilindretto di 1 metro?

Materassi arrotolabili sottovuoto in waterfoam e memory


Detto questo, ovviamente non escludiamo la possibilità di arrotolarli nel caso in cui i nostri clienti lo richiedano, ma solo nel momento in cui ci confermino che avranno l’accortezza e la possibilità di aprirlo non appena arrivi a casa loro e comunque sconsigliandolo in caso contrario.

È sempre possibile arrotolare?

C’è infine un altro aspetto importante da sottolineare: l’arrotolatura è possibile solo con i materiali sopramenzionati (poliuretano e memory). Negli ultimi tempi vengono spesso spediti arrotolati anche i materassi a molle insacchettate e memory, cosa che però sconsigliamo altamente per la forte pressione che subiscono le molle.
Ad ogni modo ciò che è certo, è che è IMPOSSIBILE arrotolare i materassi a molle Bonnel, in quanto le molle si storcerebbero in ogni caso, perdendo inesorabilmente la loro funzionalità. Morale della favola: difficilmente troverete online qualcuno che vi spedirà a casa un materasso a molle con un grado di rigidità elevato (come sono quelli con le molle tradizionali), poiché non è possibile risparmiare sui costi di spedizione.
Questo significa che la scelta si riduce, e di molto, per coloro che preferiscono un materasso rigido piuttosto che quelli morbidi facilmente reperibili in commercio (e arrotolabili), mentre da Comprarredo puoi acquistare il tuo materasso rigido a molle senza problemi, spedito aperto e senza alcun costo aggiuntivo!

Se vuoi saperne di più sui vari tipi di molleggio ti consigliamo di dare uno sguardo al nostro articolo “Materassi a molle: come sono fatti?

Materassi NON arrotolabili a molle e molle insacchettate

Materasso a molle Panama Comprarredo
Materasso a molle rigido Messico Comprarredo
Materasso a molle insacchettate Tenerife Comprarredo

Ricapitolando:

  • I materassi arrotolati vanno aperti possibilmente all’arrivo o entro 2/3 giorni;
  • Sono arrotolabili solo materassi in memory o in poliuretano (waterfoam), e soprattutto di buona qualità (cioè con una densità elevata); eventualmente anche quelli a molle insacchettate, ma lo sconsigliamo;
  • I materassi a molle Bonnel o tradizionali, ovvero quelli realmente rigidi, non possono essere arrotolati ma da noi potete acquistarli e vi arrivano aperti!