Topper materasso: a cosa serve?

Topper materasso: a cosa serve?

Nonostante sia un articolo molto diffuso ancora non tutti sanno di cosa si tratti: parliamo del topper in memory foam, anche denominato “correttore per materasso” proprio per la sua mansione, ossia quella di dare un grado di accoglienza maggiore al tuo materasso che magari con il passare del tempo può aver perso.

Quando è consigliato un topper per materasso? Il correttore materasso funziona realmente?

È particolarmente consigliato a chi già possiede un materasso e vuole migliorarlo, magari perché ne ha acquistato uno un po’ troppo rigido, o magari perché vorrebbe aumentare l’altezza della sua struttura letto aggiungendo 5 centimetri in più.

Un altro esempio, per cui molti nostri clienti lo acquistano, è quando si deve utilizzare un materasso che prima si trovava in un letto a cassetto ma che ora dovrà trovare luogo in un letto normale.

Altro utilizzo frequente del topper memory è l'applicazione su un materasso datato che, anche se tutto sommato non ha perso rigidità, gli si vuol dare un tocco di accoglienza in più, rendendolo di fatto un materasso memory, ed è questa, in realtà, la sua funzione principale.

Com'è fatto il topper per materasso?

Il nostro correttore topper è composto da un'unica morbida lastra interna in memory foam, rivestita con un tessuto stretch non trapuntato. La presenza della zip perimetrale rende il tessuto completamente sfoderabile e lavabile in lavatrice alla temperatura di 30°, per tenerlo sempre pulito e igienizzato. Esso, inoltre, è un prodotto antiacaro e ipoallergenico.

Come si usa il correttore materasso?

L'applicazione del topper memory foam è estremamente semplice: basterà rimuovere coperte e lenzuola dal tuo vecchio materasso, stendere il correttore sul letto con la cucitura degli elastici rivolta verso il basso e agganciare le quattro molle agli angoli del materasso.
Nel caso si utilizzi un coprimaterasso è consigliabile riapplicarlo sopra al correttore, in modo che protegga sia questo che il materasso da liquidi e impurità.

Eventualmente è anche possibile stenderlo, ad esempio, su un divano che risulta magari troppo scomodo per dormirci, o anche come mini materassino di emergenza, in caso di ospiti dell’ultimo minuto!

Quanto costa un topper in memory?

Ovviamente su internet, come nei negozi, è possibile trovarne di svariati tipi e a ogni prezzo, ma quello che consigliamo è di diffidare dai prodotti svenduti e di non acquistarne di troppo economici, in quanto possono spesso riservare brutte sorprese (troppo sottile, poco duraturo o realizzato con memory di bassa qualità/densità).

Ne esistono ovviamente di diverse misure che puoi visionare nella nostra pagina dedicata al topper materasso memory, cliccando direttamente sul link qui sotto, a seconda della misura che ti serve: per letto singolo, piazza e mezza o matrimoniale:

Ti domanderai: “e se il mio vecchio materasso è un fuori misura?”
Nessuno problema, ci pensiamo noi di Comprarredo!
Con qualche giorno in più (4 o 5) potremo produrti un topper fuori misura adatto alle tue esigenze: ti basterà telefonarci o mandarci una mail e saremo a disposizione per aiutarti nel prendere le misure del tuo materasso.