Materassi a molle: come sono fatti?

Materassi a molle: come sono fatti?

Guida all'acquisto del materasso a molle

Presenti da più di cento anni, i materassi a molle possono vantare oggi contenuti tecnologici all'avanguardia, al pari dei modelli realizzati in lattice o in memory foam, e sono disponibili in due differenti declinazioni costruttive: tradizionali o a molle insacchettate (detti anche a molle indipendenti).
Entriamo quindi nello specifico, analizzando come sono realizzati e quali vantaggi offrono materassi a molle tradizionali e indipendenti, e a chi andrebbero consigliati in base a caratteristiche fisiche ed eventuali problemi del riposo che ciascuno di noi può presentare.

Materasso a molle tradizionale: opinioni, pro e contro

Al centro della sua struttura, il materasso a molle tradizionale presenta le spire metalliche responsabili dell'ammortizzazione, tenute insieme da un cavo che assicura al contempo stabilità e omogeneità nei movimenti.  Le disposizione delle molle affiancate e legate insieme su file parallele garantisce così una struttura solida, compatta e con ottime doti di elasticità.

Quante molle deve contenere un buon materasso?

La quantità di molle impiegate determina il livello di rigidità che il materasso può garantire. Un prodotto che assicura buoni livelli di rigidità è costruito con circa 400 molle di tipo "Bonnell", con riferimento a un materasso matrimoniale di misura standard. A tal proposito è utile effettuare un distinguo. Va sottolineato infatti come diversi modelli possano adottare a loro volta molle di differenti tipologie che si distinguono tra loro per dimensioni e proprietà meccaniche differenti.

Le molle tradizionalmente impiegate nei materassi di qualità sono chiamate "Bonnel", ed offrono buone prestazioni in termini di resistenza meccanica e proprietà elastiche. Con questa tecnologia, il materasso garantisce una soddisfacente capacità di adattamento alle curve fisiologiche dell'utilizzatore, oltre che una elevata longevità e la massima silenziosità durante il molleggiamento.
Un materasso a molle di tipo tradizionale vanta infatti una longevità senza pari, tra i modelli concorrenti, potendo arrivare a durare anche 20 anni conservando molto a lungo livelli ottimali di comfort.

Materassi a molle tradizionali consigliati

Materasso a molle Panama Comprarredo
Materasso a molle Corfù Comprarredo
Materasso a molle rigido Messico Comprarredo

Materasso a molle indipendenti: opinioni, pro e contro

In questi materassi le molle sono racchiuse in piccole sacche realizzate in tessuto. Il movimento di ciascuna è quindi indipendente dal comportamento delle altre, dando vita a un sistema di ammortizzazione che si adatta meglio alle diverse pressioni generate dal corpo sul materasso.
In questo modo, le parti sottoposte a una maggior pressione tenderanno a schiacciarsi di più, mentre le zone a contatto con parti del corpo più leggere risulteranno meno deformate. Il risultato è facilmente immaginabile: il materasso segue in maniera più fedele le naturali curve fisiologiche del corpo, in particolar modo quelle della colonna vertebrale.

A chi è consigliabile un materasso a molle indipendenti?

I vantaggi offerti da un materasso a molle insacchettate sono molteplici. In primo luogo, assicura elevati livelli di comfort migliorando la qualità del sonno. È inoltre consigliato per tutti quei soggetti affetti da problemi alla colonna vertebrale come ernie e dolori cronici alla zona lombare, nonché a chi soffre di problemi respiratori come apnee notturne, asma, e deficit respiratori legati a casi di enfisema polmonare. Anche chi ha problemi di reflusso troverà giovamento dall'utilizzo di un materasso a molle indipendenti, meglio ancora se in abbinamento a un buon cuscino antireflusso.

Infine, un materasso matrimoniale di questo tipo è particolarmente indicato quando le differenze di peso nella coppia sono sostanziali. La capacità di adattamento a pesi diversi, e l'indipendenza di ammortizzazione delle molle rendono infatti il movimento del partner quasi impercettibile all'altro, limitando così l'eventuale disturbo reciproco durante il sonno.

Quanto dura un materasso a molle insacchettate?

Rispetto a un modello tradizionale, un materasso a molle insacchettate risulta meno longevo (si parla comunque di una vita media di 10-15 anni), perché mancando l'elemento metallico che tiene insieme le molle la sua struttura è gioco forza più delicata. Per preservare una funzionalità costante nel tempo è consigliabile scegliere modelli con una buona rigidità nella zona delle sponde, o con rinforzi protettivi in waterfoam, così da evitare cedimenti e di dover sostituire anzitempo il materasso.

Materassi a molle e memory: comfort e sostegno

Per quanto riguarda imbottitura e rivestimento entrambe le tipologie di materasso offrono un ampio ventaglio di soluzioni, ma la struttura interna realizzata in Memory Foam e molle in acciaio si configura come ottimale compromesso tra comfort, durabilità, traspirabilità, proprietà termoregolanti e prezzo.

Il motivo è presto detto: da una parte le molle assicurano elevati livelli di rigidità, per un sostegno stabile e prestazioni che rimangono pressoché inalterate nel tempo. Le spirali in acciaio garantiscono infatti una decisa azione di contrasto al peso del corpo, sono molto resistenti all'usura, e conservano le proprietà elastiche per tutta la vita del materasso.
Lo strato di Memory Foam d'altro canto, migliora il comfort del materasso andando a distribuire uniformemente il peso dell'utilizzatore laddove è necessario, grazie alla sua capacità di adattarsi alle curve del corpo.

Altra caratteristica peculiare di questo materiale è la sua straordinaria capacità di adattarsi alla temperatura corporea. In tal modo viene favorito il processo di regolazione delle funzioni fisiologiche che l'organismo mette in atto durante il sonno.
Per quanto riguarda il rivestimento invece, il consiglio è quello di preferire materassi italiani che impiegano materiali di origine naturale, come lana e cotone. I tessuti naturali garantiscono ai materassi ortopedici a molle elevata traspirabilità, buone capacità termoregolanti, e sono anallergici.

Materassi molle memory o molle insacchettate e memory consigliati

Materasso a molle e memory Strong Comprarredo
Materasso a molle insacchettate Tenerife Comprarredo
Materasso a molle indipendenti California Comprarredo